Notizie

Monitoraggio in tangenziale

Pubblicato martedì 28 febbraio 2017 alle 13:53 da editor | Categoria: Sapevi che...? | Versione ottimizzata per la stampa

Tangenziale di BolognaIn risposta ad un’interpellanza in Commissione regionale, l’Agenzia ambientale della Regione Emilia Romagna ha spiegato che viene già effettuato un monitoraggio dell’inquinamento acustico e dell’aria lungo il tracciato della tangenziale-autostrada, e che proseguirà sino alla fine i lavori per il Passante di mezzo.

Al momento sono presenti lungo l’asse quattro punti di controllo: il monitoraggio viene materialmente effettuato da Autostrade Spa. Si sta però valutando la possibilità di mettere una stazione fissa, i cui dati possano essere gestiti direttamente da Arpae.
CONTINUA A LEGGERE »

Bologna aumenta i visitatori

Pubblicato mercoledì 22 febbraio 2017 alle 20:38 da editor | Categoria: Sapevi che...? | Versione ottimizzata per la stampa

Turisti a BolognaIl 2016 è stato un anno record per il turismo a Bologna, che ha scalato velocemente le classifiche delle città più visitate. Ma soprattutto, per la prima volta, i turisti stranieri hanno superato quelli italiani nel numero di notti trascorse sotto le due torri.

Una città che, obiettivamente, fino a poco tempo fa non rientrava fra i sogni dei viaggiatori internazionali, adesso è una delle mete più ricercate: +11.9% di pernottamenti rispetto al 2015, una percentuale che tende ad aumentare e denota un crescente interessamento per il nostro territorio.
CONTINUA A LEGGERE »

Qui Radio Alice: le immagini del ‘77

Pubblicato lunedì 20 febbraio 2017 alle 17:42 da editor | Categoria: Sapevi che...? | Versione ottimizzata per la stampa

Manifestazione in Piazza Maggiore - 18 marzo 1977Dal 22 febbraio nel Quadriportico dell’ex Roncati in via Sant’isaia 90 parte la mostra fotografica Qui Radio Alice, dedicata all’anno di vita dell’emittente radiofonica, a cavalcioni fra il ‘76 e il ’77.

La mostra si chiuderà il 12 marzo, proprio il giorno in cui 41 anni fa l’irruzione delle forze dell’ordine, con il relativo sequestro delle apparecchiature e l’arresto di chi stava trasmettendo, pose fine all’avventura della radio più rivoluzionaria d’Italia. Solo il giorno prima, sei colpi di pistola avevano messo fine all’esistenza dello studente Francesco Lorusso.
CONTINUA A LEGGERE »

E forse fu per gioco o forse per amore

Pubblicato giovedì 16 febbraio 2017 alle 14:03 da editor | Categoria: Segnalazioni | Versione ottimizzata per la stampa

E forse fu per gioco o forse per amoreIl verso del testo di “4 marzo 1943”, la canzone che Lucio Dalla portò all’edizione 1971 del Festival di Sanremo, ora è anche il titolo di uno spettacolo, in omaggio a Lucio nel quinto anniversario della sua scomparsa (trovi la locandina al termine dell’articolo).

L’evento riunirà il primo marzo al Teatro Celebrazioni di Bologna i principali musicisti che collaborarono con lui (in testa il bassista Roberto Costa), riuniti nel gruppo Dallabanda, che sarà la colonna sonora dello spettacolo, articolato su due elementi base che compongono una canzone: le parole e la musica.
CONTINUA A LEGGERE »

WeLoveFreak

Pubblicato lunedì 13 febbraio 2017 alle 13:53 da editor | Categoria: Segnalazioni | Versione ottimizzata per la stampa

Freak Antony visto da Andrea PazienzaA quarant’anni di distanza dalla nascita degli Skiantos, e nel terzo anniversario della scomparsa del loro leader storico, Roberto Freak Antoni, è partita ufficialmente una raccolta di fondi allo scopo di finanziare in maniera autonoma e trasparente la realizzazione di una statua in marmo dedicata a Freak.

La sua famiglia e alcuni dei tanti amici hanno costituito un’Associazione, che fungerà da garante nell’operazione di crowfunding e a cui sarà possibile proporre iniziative per ricordare una delle menti più geniali che questa città ha partorito .
CONTINUA A LEGGERE »



CHIUDI
CLOSE