Corsi di computer: gli ultimi

Sala corsiAll’ombra delle torri di Kenzo correva l’anno 2005: sono passati solo 6 anni, ma per certi versi sembrano molti di più. Alcuni di coloro che c’erano allora, purtroppo non ci sono più; e alcuni di quelli che c’erano… purtroppo ci sono ancora.

Anche il quartiere fieristico è passato attraverso diversi cambiamenti: alcune fiere ‘storiche’ non ci sono più, o sono state costrette a ridimensionarsi. In compenso, sono aumentati i padiglioni, gli ingressi, gli edifici. Sono mutate le superfici, e anche molte delle persone che le attraversano, per vari motivi.

Nel 2005 era già stato inaugurato il padiglione 19-20, mentre del padiglione 16-18 esisteva solo un progetto; del 14-15 (tutt’ora l’ultimo nato del quartiere), neppure quello.

Ai tempi, dopo il trasloco dalla sede ‘storica’ (che si trovava all’incirca fra padiglione 29 e l’attuale Ingresso Nord), gli uffici e gli spogliatoi del personale di Manifestazione erano stati spostati nell’ex-Magazzino Stampati: un edificio fatiscente che da lì a non molto sarebbe stato abbattuto, per far posto appunto al padiglione 16.

Nello scantinato di questo edificio, al di sotto del livello stradale, nel periodo erano ospitati due locali: la saletta del Consiglio d’Azienda, e la sede di POSTFIERA, che lì rimase fino al 29 maggio 2006, quando ci fu il trasloco negli ex-locali Sabatini di via Maserati, dove si trova attualmente (…in teoria, almeno ;-) )

E arriviamo dunque a quello che successe in quel locale un po’ polveroso, dove la luce naturale filtrava scarsa, nell’autunno del 2005: dal 25 ottobre al 25 novembre si svolsero i primi corsi di computer, organizzati da POSTFIERA per i propri associati!

Dopo una sorta di ‘alfabetizzazione informatica’, ne seguirono altri dedicati ad Office, in particolare a Microsoft Word; di questi cicli di corsi restano i manuali originali, realizzati dal docente (al momento non riesco proprio a ricordare chi fosse…) in esclusiva per quello che allora veniva chiamato confidenzialmente il popolo di POSTFIERA.

Ma come ho detto all’inizio, da allora molta acqua è passata sotto i ponti, o, se preferisci, molti veicoli sono transitati dal Sottopasso Michelino. Il quartiere non è uguale a quello di allora, né uguali sono i suoi abitatori.

Oggi come ieri, però, c’è ancora qualcuno che ha bisogno di assistenza informatica, e dunque il ‘vecchio docente’ si rimette all’opera. Da lunedì 11 aprile inizia un nuovo ciclo di corsi di alfabetizzazione informatica, rigidamente riservato, come a quei tempi, ai soci di POSTFIERA.

I locali, gentilmente offerti dalla Direzione del Personale di BolognaFiere, sono probabilmente molto più confortevoli di allora; i PC sono sicuramente migliori di quelli del 2005 (non che ci volesse molto… :lol: ), e ci sono dunque tutti i presupposti affinché il docente possa fare un buon lavoro.

Che sarà poi – come ci ha confidato in confidenza – l’ultima cosa che farà assieme a POSTFIERA.

Condividi sulla tua rete preferita:
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrPin on PinterestEmail this to someone

Per ora 12 COMMENTI a “Corsi di computer: gli ultimi”

  1. carmen ha scritto:

    Prof ti annuncio che seppur in extremis sono riuscita ad inserirmi come allieva del tuo corso.
    Prima lezione: non ho ben capito dov’è l’aula magna in cui si terranno le lezioni.
    Ti dirai: cominciamo bene…..
    Ciao prof

  2. editor ha scritto:

    Ho ‘ridotto’ il tuo commento per evitare ritorni non graditi, spero mi scuserai.

    L’aula è quella dove ho fatto il ciclo di corsi per l’azienda, cioè nell’edificio comunicante agli Uffici Calzoni: in pratica, sotto BF Servizi (c’è un passaggio pedonale dal nostro parcheggio).

    Mi fa piacere averti fra i nostri, anche se non comprendo come hai fatto: proprio ieri ho ricevuto una lista, e tu non appari. Mistero della fede…

  3. carmen ha scritto:

    ahahahah, misteri della fede?
    Mi sono ricordata che quando fu messo in bacheca l’annuncio del corso io mi iscrissi, poi non fù fatto e sparì l’annuncio. Ieri ho saputo dai colleghi che non era un nuovo annuncio a cui si sono iscritti altri, ma quello che era stato fatto in precedenza.
    Ergo il mio nome c’era ma non leggendo più nulla nelle bacheche di calzoni e non andando da più di 15 giorni, mi era sfuggita l’informazione.
    Ho fatto ieri un giro di telefonate e non ci sono stati problemi ad inserirmi, è probabile che non sia disponibile momentaneamente il computer ma arriverà, al limite finchè non arriva si lavorerà in due su uno. Tanto qualcosina la so già.
    Ciao Prof
    P.S. armati di santa pazienza

  4. carmen ha scritto:

    A proposito: sai che Claudio M. ha stampato questo articolo e commenti e li ha inviati in giro via mail?? che ne pensi ?

  5. editor ha scritto:

    E cosa ne devo pensare? Mi fa molto piacere!
    Finora la maggior parte dei rapporti di Claudio con questo sito si sono limitati ad insulti, bestemmie e volgarità varie; alcuni mesi fa, arrivarono addirittura un paio di mail in cui mi diffidava formalmente dal pubblicare qui notizie di iniziative di POSTFIERA (…).
    Il fatto che c’abbia ripensato e ora invece si adoperi per diffonderne i contenuti, mi pare molto positivo.

  6. adele ha scritto:

    Bellissimo…mi piacerebbe se potessero venire anke i “poveri” pensionati…..al limite con il
    propio pc ! Un abbraccio per l’Editor e il popolo di Post Fiera. Ciao Adele

  7. editor ha scritto:

    Grande Adele, come stai? Qualche “povero pensionato” che s’è iscritto c’è già, fidati!
    Non so però se tu sei in tempo, io tengo solo il corso ma non faccio parte del Cral e non mi occupo dell’organizzazione: per qualsiasi informazione dovresti contattare il Presidente, Cristina
    Un bacione, ciao

  8. carmen ha scritto:

    Grande serata: mi è andato letteralmente il computer in tilt. Domani ne compro un’altro….. stavolta un apple.
    Così i buon’intenzionati saranno delusi: li non e possibile inviare virus.
    Prof: qualche consiglio?

    Dai Adele mi farebbe piacere rivederti e stare un po insieme anche se c’è da studiare (il prof è tosto), ma è molto bravo nel far capire ciò che spiega.
    Provaci ti aspetto, beso

  9. editor ha scritto:

    Mi dispiace, su questo non posso dare consigli: sono completamente digiuno del mondo Apple, che è, appunto… un altro mondo ;-)

  10. carmen ha scritto:

    Sono riuscita a ripristinare il mio PC, per fortuna.

    Volevo ringraziarti per ciò che ho imparato al tuo corso, e per quanta pazienza hai dovuto metterci. Penso che quando si ha una certa pratica e manualità alcune domande possono risultare un pò stupide, ma tu hai saputo non far pesare mai il tuo “sapere”, mettendo a disposizione la tua professionalità a chi ne sa molto poco, quindi grazie per la pazienza e l’umiltà con cui hai condotto questo corso e per la chiarezza e comprensibilità del linguaggio, nonchè del tuo tempo libero che hai dedicato a tutti noi che abbiamo partecipato.

    Grazie mille Prof.

  11. editor ha scritto:

    Grazie a te e a chi venuto ad ascoltarmi! Accetto tutti questi complimenti con piacere perché so che sono sinceri, ma ti prego di smorzare i toni, perchè altrimenti potrei imbarazzarmi… :roll:

    E poi, non vorrei che qualche asinello di passaggio pensasse che qui c’è la claque :mrgreen:

  12. carmen ha scritto:

    So che i complimenti ti imbarazzano ed è alquanto difficile che io ne faccia ;-) ma quannu cì vò cì vò :smile:
    In quanto agli asinelli che girano, ti riporto la frase della lavagnetta ( è azzeccatissima ) :twisted:
    A lavar la testa all’asino… si perdono acqua, tempo e sapone :mrgreen: ahahahahah
    Ciao

Scrivi un commento

Per commentare devi essere connesso a POSTFIERA.org: puoi connetterti al volo usando FACEBOOK
(Gli utenti registrati del sito, per avere accesso a tutte le funzioni a loro disposizione, possono utilizzare il login tradizionale)


CHIUDI
CLOSE