Notizie

La bikenomics a Bologna vale 32 milioni

Pubblicato martedì 4 luglio 2017 alle 07:44 da editor | Categoria: Sapevi che...? | Versione ottimizzata per la stampa

BikenomicsDomani all’Università Bocconi di Milano saranno presentati i risultati di uno studio realizzato da Polinomia, una società di ingegneria e trasporti, sul potenziale economico che deriverebbe da un aumento dell’uso della bicicletta a Bologna.

Se si riuscisse a raggiungere la quota del 20% di spostamenti in bici sul territorio comunale (attualmente siamo al 10%), il ritorno sarebbe attorno ai 32 milioni di euro l’anno. La maggior parte (55%) legati al risparmio su mancato acquisto e mantenimento dell’automobile, che sempre più incide sulle tasche delle famiglie.
CONTINUA A LEGGERE »

Unibo ancora in testa

Pubblicato domenica 2 luglio 2017 alle 23:22 da editor | Categoria: Sapevi che...? | Versione ottimizzata per la stampa

Una biblioteca di UniboL’Università degli Studi di Bologna si conferma al top nelle classifiche delle università italiane elaborate dal Censis: Unibo raggiunge la posizione di testa da ben otto anni consecutivi. 

L’analisi del sistema universitario italiano viene fatta dal Censis attraverso la valutazione degli Atenei relativamente alle strutture disponibili, ai servizi erogati, al livello di internazionalizzazione e alla capacità di comunicazione 2.0. Complessivamente si tratta di 40 classifiche, che dovrebbero aiutare ad individuare il percorso di formazione universitaria migliore.
CONTINUA A LEGGERE »

Raddoppiano le multe

Pubblicato venerdì 23 giugno 2017 alle 15:35 da editor | Categoria: Sapevi che...? | Versione ottimizzata per la stampa

L'autovelox di via StalingradoComparando i dati relativi alle sanzioni per infrazioni stradali elevate in città a partire dal 2015, i numeri appaiono eloquenti: quasi il doppio, praticamente, tra 2016 e 2017. Incidono ovviamente i nuovi autovelox di via Stalingrado e viale Panzacchi, e le previsioni di introiti da parte del Comune sono delle più rosee.

I dati della Polizia Municipale arrivano da un’interrogazione in Consiglio Comunale: si tratta di diversi milioni di euro. Nel 2015 sono entrati in cassa oltre 29 milioni di euro, utilizzati per le destinazioni vincolate che sono le opere stradali e la segnaletica.
CONTINUA A LEGGERE »

In Emilia Romagna aumenta l’evasione

Pubblicato mercoledì 21 giugno 2017 alle 22:56 da editor | Categoria: Sapevi che...? | Versione ottimizzata per la stampa

Guardia di FinanzaE non parliamo di chi scappa dal carcere… ma chi evade il fisco. Leggendo infatti il bilancio operativo dell’Emilia Romagna fornito dalla Guardia di Finanza, che si riferisce al periodo che va da gennaio a maggio 2017, spicca all’occhio anzitutto il +36% di evasori totali: l’attività sul territorio ha consentito di portare alla luce 228 soggetti completamente sconosciuti all’erario.

Individuati anche 79 datori di lavoro che hanno impiegato 610 lavoratori irregolari (+291% rispetto al 2016): fra questi, 186 sono risultati lavoratori “in nero”.
CONTINUA A LEGGERE »

Riapre Palazzo Pallavicini

Pubblicato giovedì 15 giugno 2017 alle 18:16 da editor | Categoria: Sapevi che...? | Versione ottimizzata per la stampa

Palazzo PallaviciniDopo l’apertura di Palazzo Albergati in via Saragozza, e di Palazzo Belloni in via Barberia, dal prossimo autunno sarà restituito alla città un altro palazzo senatorio: Palazzo Pallavicini, in via San Felice 24.

Nel 1557 la famiglia Isolani commissionò agli architetti Paolo Canali e Luigi Casali un palazzo che avesse caratteristiche “senatoriali”, cioè possedere un grande scalone e un salone di rappresentanza. In seguito passò ad altre famiglie finché, nel 1765, fu dato in affitto a Gian Luca Pallavicini, ministro dell’imperatore Carlo VI d’Asburgo, che lo trasformò in una grande sede di rappresentanza.
CONTINUA A LEGGERE »



CHIUDI
CLOSE